La Porta di Levante delle fortificazioni messapiche di Castro

La Porta di Levante delle fortificazioni messapiche di Castro

Va a conclusione questa puntata di scavi archeologici in località Capanne a Castro. Anche questa piena di soddisfazioni, sia per lo studioso che per il semplice appassionato. Resta di questa campagna, durata da aprile a metà maggio 2013, una delle più grandi soddisfazioni che un archeologo possa sperare nel suo lavoro, vale a dire un complesso monumentale unico, ben conservato e perfettamente leggibile,  con un corredo stratigrafico

Leggi tutto

Alla Ricerca della Porta Terra

Continua il mistero sulla Porta Terra. Abbattuta o caduta, qualche anno prima del 1903, così come racconta Filippo Bacile di Castiglione nei suoi Scritti Varii, descritta velocemente da Cosimo De Giorgi nei suoi Bozzetti di Viaggio, inspiegabilmente mai ritratta da artisti e mai inquadrata negli scatti dei primi fotografi. Oltre a voler conoscere le sue caratteristiche, viene da sapere le ragioni per cui nessun disegnatore, artista o

Leggi tutto

Si rimonta la Porta Terra

Dopo l’esperienza positiva dell’estate 2008 si rimonta a cura della ProLoco di Castro la ricostruzione della Porta Terra. Da Blog PP – Notizie Installata per la manifestazione in costume La Dama del Mare ha divertito molto ed è piaciuta. In molti si sono fatti fotografare sotto la sua arcata. Da Blog PP – Notizie Quest’anno si replica sia la manifestazione che l’installazione della Porta, speriamo con lo

Leggi tutto

Scavi Porta Terra – Si comincia

Da Il Blog di Piazza Perotti – Restauri Si comincia a togliere la pavimentazione di mattoni in cemento alla base della Torre Cavaliere, dove passavano le vecchie mura di cinta dell’acropoli e dove era attestata la Porta Terra di accesso alla città.Le prime a venire fuori sono delle grosse pietre calcaree (soglie) con chiari segni di usura da attraversamento carraio.

Leggi tutto

Chiavica – Di nuovo tutto a vista

Sono stai rimossi integralmente i terrapieni a ridosso della base del vecchio muro aragonese e l’imponenza delle vecchie mura ellenistiche è stupefacente. In collaborazione con l’Università di Lecce, gli archeologi sono al lavoro. Si puliscono i conci e si svolgono numerosi saggi. Si eseguono alcuni svuotamenti con l’ausilio di mezzi meccanici, ma il grosso del lavoro è fatto a mano. E’ eccezionale il numero di oggetti cultuali

Leggi tutto