Scavi Capanne – Si scava e si vagliano gli strati

Sono ricchissimi di reperti gli strati asportati. Tanti oggetti di diverso tipo e funzione. Oltre a tanta ceramica frammentata (con prevalenza di oggettistica minuta votiva, tra cui coppette, lucerne ad olio, ecc..), oggetti e scorie in bronzo, una moneta, una fibbia in bronzo decorata, ampolle per unguenti, coppette con residui di ceneri, pesi per telaio in terracotta e per reti da pesca. Presenza di gusci di cozze

Leggi tutto

Atlante ai tempi di Omero

Da Il Blog di Piazza Perotti – Storia Riprenderanno a breve gli scavi in località Capanne sull’Acropoli su terreni ricchissimi di reperti. Già dai primi saggi dell’anno scorso si era rilevata una stratificazione che copre un intervallo molto ampio, dalla fortificazione messapica fino alla stabilizzazione romana, passando per Pirro e Annibale. Ritorna la curiosità per la storia e ritrovo un vecchio sito di un autore spagnolo che

Leggi tutto

Scavi Lippolis – Saggio Gamma – La matrice

Da Il Blog di Piazza Perotti – Archeologia Si asportano i tre conci calcarenitici allineati sul fondo del saggio posti sopra una sistemazione di lastre regolari (pavimento ?) di calcare e pietra leccese. Tra i conci e le lastre è presente un po di cenere e a sorpresa un grosso pezzo di ferro delle dimensioni di 15x7x5 cm.A vista sembra una formella (stampo) per colare bronzo.E’ stata

Leggi tutto

Scavi Lippolis – Finale a sorpresa

Finale a sorpresa al termine della pulizia della sezione di scavo sul lato sud-est. Si approfondisce la sezione di scavo (vecchio saggio gamma) alla base per dare maggiore leggibilità al prospetto del tratto murario a contatto. Il prospetto presenta una perfetta planarità e i conci paiono perfettamente accostati. Da Il Blog di Piazza Perotti – Archeologia Sembra possibile che sia un fronte interno a vista della fortificazione.

Leggi tutto

Scavi Lippolis – Un coccio con lettere

Da Il Blog di Piazza Perotti – Archeologia Sul fondo della fossa principale, nel terrapieno ricco di ceramica, viene individuato un pezzo di terracotta con due lettere incise. Sembrano una lambda (errata: delta) e una alfa. Le lettere sono alte circa cinque centimetri. Nonostante l’accurata setacciatura nell’intorno degli strati scavati non si raccolgono altri pezzi del coccio.

Leggi tutto