Una promessa e dieci anni di ritardo

Tempo fa tentai di raccogliere in alcune pagine web un breve riassunto dell’emigrazione degli Ortellesi. Si chiamava “Sbandati, mai partiti, mai tornati” Dedicai ai ragazzi dell’Istituto De Viti (quello che i castrioti chiamano De Vitis) una pagina ad hoc e una foto di un gruppo di “internati” d’epoca. Mi fece estremamente piacere che dalla lontana Australia qualcuno abbia cercato e visitato quella pagina: Sono contento di avere

Leggi tutto