Da Il Blog di Piazza Perotti – Archeologia

Incontro a Taranto presso la sede della Soprintendenza per illustrare e definire gli interventi di conservazione delle opere rimesse in luce nel vecchio scavo Lippolis. All’ingresso di via Duomo un felice incontro: il Sig. Ursoleo, alla ricezione, ricorda perfettamente Castro e gli scavi di trent’anni fa.
Il primo giorno di assunzione, il 2 ottobre 1978, fu inviato assieme ai ragazzi della Cooperativa Fidia a svolgere gli scavi poi documentati nella nota pubblicazione sul periodico Taras.
Ci dice che i reperti sono ancora lì da loro e non ancora lavati.
Ci salutiamo da vecchi amici.
Col Soprintendente si concordano tutti gli aspetti relativi a una efficace visibilità delle opere murarie rimesse in luce.
Fuori c’è Taranto che assomiglia sempre più a se stessa.
Una foto al Mar Piccolo e ai palazzi della città vecchia e si torna a casa.

Da Il Blog di Piazza Perotti – Archeologia
Download PDF

Lascia un commento