Salento in vetrina

Sono buttati sui tavoli delle fiere, nelle mostre e su tanti tavoli di hotels o negli ingressi degli edifici comunali. A libricino, in forma di pieghevole o di maxiposter, sono spesso lo sforzo di piccole amministrazioni comunali o associazioni di categoria per promuovere il proprio territorio che altrimenti non avrebbero avuto possibilità di incontrare l’interesse di autori ed editori. A volte sono l’unica pubblicazione su un certo argomento e contengono originali contributi ben documentati e non riscontrabili in tante altre pubblicazioni più pingui ed organiche. Succede ogni tanto di imbattersi di vere chicche come quella curata dall’Azienda di Promozione Turistica di Lecce, dedicata al Salento. Sono 50 pagine, a libro, del 2000, zeppe di informazioni e tante foto ( di Fernando Bevilacqua)  con il pregio di avere il testo bilingue italiano-inglese.

Una pubblicazione che dovrebbe viaggiare per il mondo in ogni agenzia di viaggio e in ogni casa straniera. Per completezza, organicità e ricchezza di immagini, sarebbe da leggere anche da tutti i salentini che per pigrizia non ricordano o non conoscono le risorse del territorio in cui vivono.

L’ho scansionato in una risoluzione accettabile per la rete (23 MegaByte), ma ho anche una versione più di qualità (126 MegaByte).

VERSIONE da 23 MB

Download PDF

Lascia un commento