Iskra e il Quaderno del Salento

Pensieri sulla carta, per un buon quarto d’ora Iskra Menarini si è seduta e, con calma e buona scrittura, ha fissato con la biro le sue impressioni su un piccolo quadernetto.
Un quadernetto speciale, dall’apparenza un po frou frou, sembrava suo, in tinta col look con cui la conosciamo.
Iskra è stata la corista preferita di Lucio Dalla per molti anni. Con Lucio si presentò a Sanremo nel 2009 e da qualche anno porta in giro la sua compagnia di cantanti e ballerini con un recital in onore dell’artista bolognese scomparso.
Ieri era a Castro sulla rotonda del Porto Vecchio e aspettava le prove del suo concerto della sera.

Inquadrarla e fotografarla è stato un attimo. Così come fare il ritratto insieme alla vera proprietaria di quel quaderno, Maria Rosaria CIULLO, fioraria di Vitigliano e compagna d’avventura di Antonio CHIARELLO nella stampa e nella vendita di questo particolare quaderno.

Il quaderno, decorato in copertina e in alcune pagine dagli acquerelli del pittore ortellese, è stato presentato alla fine di luglio nell’atrio di Villa Raffaella a S.Cesarea Terme.
Un quaderno souvenir, nato dalla fantasia di Maria Rosaria, da usare per l’estate o al ritorno dalle vacanze per appuntare frasi, poesie, ricordi o la cronaca della visita nella nostra terra. O da conservare immacolato e guardalo negli anni, con le pagine bianche a raccontare i nostri viaggi e la nostra pigrizia.

Se non trovate Maria Rosaria e il suo palchetto col cestino dei quaderni in giro nei paesini del Salento, fate un salto a Vitigliano o cercatela sul suo sito http://www.fiorilagru.it .

Download PDF

Lascia un commento