Il popolo di Ortelle festeggia con amore il santo protettore

Nei mesi scorsi avevo annunciato lo sforzo di una raccolta condotto da Antonio Chiarello su materiale storico e illustrativo riferito alla devozione del popolo di Ortelle per il santo protettore San Giorgio Martire. Era principalmente materiale sulla iconografia e sulla statuaria del santo complice anche le operazione di restauro che la statua  ha in corso in questo anno a cura di Emanuela Rosaria Merico. Il vecchio post lo trovate qui.

Integrata finalmente la raccolta di altro materiale fotografico, Antonio Chiarello ha esposto in questi giorni presso il cortile laterale del Palazzo Rizzelli in Ortelle un racconto di cento anni esatti di devozione tra il santo, rappresentato dal suo simulacro, e la fede popolare ortellese. Foto di vecchie processioni, i riti prepatori dei festeggimenti religiosi, la festa di piazza, i testi e gli spartiti degli inni, i tradizionali ventagli salentini a bandiera con l’immagine del santo. Nell’attesa di una annunciata pubblicazione, nelle forme sempre originali dell’artista, che conterrano testi esplicativi e altre novità guardatevi le brevi riprese dell’allestimento.

Lascia un commento