Abbonati
un blog dedicato a Castro e dintorni

Castello – Sala Est

La Sala Est occupa il lato di levante del Castello. Assieme alla Torre Circolare è una delle poche parti della fortezza a costiture un complesso costrutivo organico su più livelli. Il sistema, infatti, è formato da tre livelli, di cui quello superiore quasi distrutto. Risulta in ampliamento rispetto ai primi impianti come testimoniato dal foro strombato di osservazione posto sulla muratura più interna (Sala Cannoniera).
Al piano interrato (Sala Est interrata) e’ composta da un ampio vano quasi interrato a botte con spioncini e finestre all’esterno su Piazza Perotti. Dispone di un solo accesso dal cortile.

Da Il Blog di Piazza Perotti – Restauri

A seguito dei lavori nel 2009 è stata posta in comunicazione (coloritura rosa) con la sala della Torre Puntone che è stata svuotata fino al livello della stessa Sala Est. La scala di accesso è contigua alla cisterna d’acque del cortile e sulla parete comune è stato aperto un taglio di osservazione.
La parete sud della Sala Est presenta ancora l’antica parete a vista della Torre Cavaliere che all’interno del castello non è stata ispessita come invece sui lati esterni.
La sala Est a piano terra presenta dimensioni e copertura identiche a quelle del piano interrato (copertura a botte). Ha più accessi (dal cortile, dalla Sala Cannoniera e dalla Torre Puntone), presenta finestrature su Piazza Perotti e uno spioncino principale sul fronte nord (lato esterno) puntato probabilmente in direzione della principale via di arrivo alla città.

Da Il Blog di Piazza Perotti – Restauri

La destinazione dell’ambiente sembra essere di dormitorio o aquartieramento di truppe. Probabilmente riposano dai turni di guardia i militari che fanno sorveglianza al piano superiore. Nella vicina Torre Puntone è presente un camino per cucinare (oggi completamente rimosso). Per svolgere il turno di guardia il militare accede alla sala superiore a mezzo di una scala in legno da uno dei due fori di comunicazione posti sul lato ovest. Probabilmente la scala viene rimossa dopo l’uso per consentire l’isolamento assoluto delle guardie e di chi riposa. Anche a questo livello è ancora possibile osservare la vecchia muratura esterna della Torre Cavaliere con un classico motivo a risega.
La Sala Est a piano primo è quasi scomparsa. Oggi è ridotta a poche pareti su Piazza Perotti. I primi lavori di pulizia delle volte per la formazione delle cappe armate mostrano un arco di carico centrale di modo che l’ambiente superiore sembra diviso in due stanze con volte a botte con direttrice ruotata rispetto a quelle inferiore.

Da Il Blog di Piazza Perotti – Restauri

Le murature sono più approssimate rispetto a quelle inferiori

Da Il Blog di Piazza Perotti – Restauri
Da Il Blog di Piazza Perotti – Restauri

La distribuzione dei vani in origine doveva essere simile alla ricostruzione del disegno di seguito riportato:

Da Il Blog di Piazza Perotti – Restauri

Si notano i fori di calata al corpo di guardia della sala inferiore, un piccolo vano igienico sul vertice sud-est ricavato nello spessore della Torre Cavaliere in posizione tale che le guardie di turno non uscissero in alcun modo dai luoghi di servizio. Sul lato nord uno spioncino consente l’osservazione sullastrada di accesso alla città. Nelle ore in cui la Porta Terra è chiusa, la guardia da l’ordine di apertura e tiene sotto mira l’ospite fino a davanti la porta. Alcune fuciliere sono sistemate sulla Torre Puntone facilmente raggiungibili dalla Sala di guardia.
Non si conosce l’anno del crollo e attualmente restano solo i monconi delle murature esterne a diversa altezza.

Da Il Blog di Piazza Perotti – Restauri

A un visitatore distratto la superficie della sala superiore potrà sembrare una superficie qualunque degli spalti superiori.

Download PDF

Disclaimer

Tutti i contenuti di questo blog sono generalmente creati dall'autore e possono essere liberamente utilizzati da tutti per studio e divulgazione. Gli articoli e le immagini che si riferiscono a persone non possono essere utilizzate se non con il consenso degli interessati. Violazioni della privacy o riferimenti indesiderati, su semplice richiesta, saranno rimossi.

Login Form

Code feed