Il Porto che non fu

Il Porto che non fu

Uno cerca in tutti i modi e nel modo più attendibile possibile,  le testimonianze del passato, quasi scoraggiandosi, poi alla fine quello che voleva conoscere gli arriva a sorpresa per posta sotto forma di una banale strenna natalizia. Il progetto del Porto di Castro del 1905. Avevamo già parlato degli interessamenti in Parlamento dell’On. Codacci-Pisanelli perchè anche a Castro, dopo Tricase, si appprontasse un porto sicuro di

Leggi tutto

Basolati in Terra d’Otranto 2/2

Basolati in Terra d’Otranto 2/2

Nella ricerca delle origini e dell’evoluzione del basolato (storico) in Terra d’Otranto arriva un importante documento notarile del 2 gennaio 1582 per l’esecuzione di lavori di pavimentazione stradale in Nardò. E’ di fatto un vero e proprio contratto per pubblici lavori che Marcello Gaballo va  a pubblicare, commentato, in un articolo on line di Spigolature Salentine. Il contratto ha per oggetto l’insalicare alcune vie della Città di

Leggi tutto

Basolati in Terra d’Otranto 1/2

Basolati in Terra d’Otranto 1/2

Il Regolamento sulla redazione dei progetti e l’esecuzione dei lavori pubblici fu emanato nel 1895 (Regio Decreto 25 maggio 1895, n. 350) e rimase in vigore fino al 1999. Poi non ebbe più pace seguendo i gusti del ministro di turno. L’attenzione posta dai tecnici nel redarre norme per una corretta esecuzione di un’opera pubblica cominciò a svilupparsi negli anni successivi arrivando a consolidarsi e uniformarsi in

Leggi tutto

Un parroco felice

Un parroco felice

Finalmente ci si allarga. Dal 1986, anno in cui fu costituita la Parrocchia autonoma di Castro Marina, gli spazi per le funzioni  religiose sono diventati ancora più ristretti. La chiesetta già piuttosto piccola, con la navata non tanto grande che doveva dividersi lo spazio per le nuove esigenze, è diventata ancora più piccola. Nessuno spazio decente per i registri, la sacrestia, la preparazione al rito liturgico. Finalmente

Leggi tutto

Un portaletto di campagna

Un portaletto di campagna

Faccio conoscere questo strano portale di ingresso ad un fondo rustico nell’agro di Vignacastrisi. E’ noto a molti anziani, ma i più giovani ormai vi corrono affianco sui veloci mezzi  moderni e non vi danno affatto caso. Lo riporto perché è bene documentare un po tutto quello che in questi anni è oggetto di continuo sciacallaggio o di naturale rovinio. A prima vista pare un ingresso al fondo

Leggi tutto