I legami matrimoniali nella famiglia di garanzia in Castro.

I legami matrimoniali nella famiglia di garanzia in Castro.

Capire gli usi e i costumi di una popolazione è lo scopo di molte scienze, tra queste la più pertinente l’antropologia. Per il passato, lo studio antropologico passa necessariamente dallo studio indiretto delle manifestazioni sociali o individuali in qualche modo conservate (regole sociali, giustizia, arte, letteratura, architettura, urbanistica, ecc..) e tra queste il momento del legame matrimoniale è il più importante. Con la nascita della nuova famiglia

Leggi tutto

Tornano le campane

Tornano le campane

FULGURA FRANGO, MORTUOS PLANGO, VIVOS VOCO –  ( Spezzo i fulmini, piango i morti, chiamo i vivi). Dopo più di un anno di assenza per restauri tornano alla Cattedrale di Castro le campane in bronzo del campanile. Quattro esemplari, di cui tre sicuramente fusi dalla fonderia Nicola Giustozzi e figlio di Trani, che operò dal 1936 alla metà del 1980. Sono quattro campane di dimensioni diverse tutte

Leggi tutto

i Fersini a Castro

i Fersini a Castro

Ippazio FERSINI (Fersino), nel 1749 ha 45 anni e quattro figli: Donato, Pietro, Vito e Vincenzo. Ha sposato Saveria MARTINA di Poggiardo e vive nel centro storico ancora chiuso dal portone della Porta Terra in una casa di proprietà di una sola stanza con una piccola cucina e uno scoperto attaccato alla casa che solo un fisco esoso e la ristrettezza di spazi della città classificano come

Leggi tutto

i Rizzo a Castro

i Rizzo a Castro

Nel 1749 Ippazio RIZZO (Ipazio Riccio) ha 76 anni, in casa ancora il figlio Domenico di 45 anni e la moglie Grazia PANTALEO. Possiede terreni in Castro e vive dentro la città vicino la chiesa. Il figlio Domenico, sposato con Grazia RUSSO, morirà piuttosto presto lasciando la moglie Grazia per molti anni vedova a crescere Francesco, Donato e Ippazio. Per molti anni la vita di Grazia RUSSO

Leggi tutto

Storia e Strategia della Pirateria Barbaresca

Storia e Strategia della Pirateria Barbaresca

da Storia e Strategia della Pirateria Barbaresca di Vincenzo Scarpello …. Nel 1537 la situazione geopolitica europea era mutata, con la lotta tra Francia e Spagna per la successione al Ducato di Milano. Francesco I di Francia adottò un espediente strategico molto rischioso, alleandosi con Solimano. Il primo avrebbe impegnato le armate imperiali nel Nord, il secondo nel Sud dell’Italia. Il fronte meridionale fu affidato da Solimano

Leggi tutto